pielle-certaldo-ridFinale da Brivido, nella 6a giornata, 20” di terrore e due punti vanno alle triglie …

La Pielle torna alla vittoria contro Certaldo per 67-65.
Partita difficile per le triglie visto l’ottimo avversario, un roster certamente ben strutturato che vede in Pucci la punta di diamante, una squadra certamente in crescita, importante.
Complice la bassa percentuali di realizzazione ai liberi, dalla lunga distanza e le disattenzioni nelle rotazioni difensive, la Pielle ha chiuso il primo tempo sotto di 8 punti (26-34).
Nel secondo, dopo aver stentato in fase iniziale raggiungendo il massimo svantaggio 26-38 a circa nove dalla fine del terzo quarto, trova nel cambio di difesa l’arma giusta per rompere gli equilibri offensivi di Certaldo favorendo altresì il contropiede Piellino.
Terzo quarto chiuso 45-48 per Certaldo.
Ultimo tempo abbastanza equilibrato conclusosi con la Pielle due punti avanti 67-65 appunto e Certaldo che non riusciva a realizzare l’ultimo tiro.
Buona prova di Buzzo tornato a segnare con continuità sfruttando spesso il proprio estro, certamente il migliore, Capobianchi in fase di regia, Burgalassi.
Polveri bagnate a tratti per Malvone (12 di valutazione subito dietro Buzzo), Sidoti, Dell’agnello e Venditti (sceso in campo nonostante un’infiammazione al polso) ma nel complesso hanno prodotto ugualmente una prestazione determinante sacrificandosi spesso in difesa.
Importante contributo nei minuti giocati di Massoli (out per un taglio al volto), Vannini e Bertolini.

Bella la cornice di pubblico.

Adesso sotto con il derby!!
Forza ragazzi. Forza Pielle!!!!

#ForzaPielle  #Noicisiamoevoi?