Cancellata la sconfitta interna.

Serie C maschile. Una Pallacanestro Livorno determinata vince nettamente sul campo di Empoli!

 

Pall. Empoli 76 vs PIELLE LIVORNO 94
12-29 (12-29), 17-25 (29-54), 25-25 (54-79), 22-15 (76-94)

Tabellini: Massoli 4, Burgalassi 3, Malvone 11 ( 2/2/ T3, 5 Rimb), Cianetti 2, Giannetti 2, Capobianchi 3 (4 Ass. 4 p.p.), Dell’Agnello 13 (4/4 T2), Venditti 6 , Sidoti 28 (4/5 T2, 6/11 T3) , Vannini 5, Buzzo 17 (7/8T2, 4 ass. 5Rimb). All.Mori V.All.Petarca

La Pallacanestro Livorno di coach Mori ritorna alla vittoria sul campo di Empoli dopo la sconfitta casalinga contro Lucca, una vittoria limpida costruita nei primi due periodi grazie ad un buon approccio/rendimento difensivo ed un ottimo offensivo soprattutto nei primi due periodi.
Una vittoria frutto anche del lavoro delle ultime settimane e del contributo di tutti, dai ragazzi a tutto lo staff tecnico, a Papo e DOC, ai dirigenti, ai tifosi.
Un gioco di squadra che ha impattato e contrastato una flessione di rendimento associata certamente agli infortuni ed a un po’ di stanchezza mentale, un aumento di produttività che ci auguriamo possa mantenersi costante e raggiungere il suo apice per le fasi finali del campionato.
I ragazzi sono appunto piaciuti per la mentalità e la determinazione prodotta, un atteggiamento che ha permesso di imporsi da subito sulla Pallacanestro Empoli (Fantoni, ex di turno, buona la gara di Lorenzo con Doveri, Verdiani e Mencherini gli uomini più rappresentativi).
I tifosi e gli sportivi piellini? Presenti!!

La Pielle decide di partire con i “tre lunghi” Sidoti, Malvone, Venditti e Buzzo, Dell’Agnello; Empoli risponde con Mencherini N, Mencherini L, Doveri, Verdiani e Fantoni.
Tommaso Buzzo detta i giusti ritmi ed induce una buona circolazione di palla, ne consegue che oltre al contropiede ben condiviso con Tommaso The-Flower Dell’agnello (a supporto in fase anche di costruzione), la Pielle riesce ad effettuare costantemente tiri ad alta percentuale con Francesco Sidoti che si fa trovare sempre pronto e particolarmente ispirato nei primi due tempi mettendo a segno 21 punti (con 5 canestri da tre) e Anto Nello Venditti che capitalizza tutti i tiri effettuati da dentro l’area.
Nel SECONDO danno continuità Andrea Capobianchi , Andrea MalvoneFrancesco Burgalassi , Matteo Vannini e Marco Massoli , la pausa lunga si chiude con 54 punti realizzati e 29 subiti.
Il TERZO presenta un ritorno di Empoli facilitato da un calo di concentrazione difensivo e dalla minore disponibilità a giocare assieme in attacco, il periodo si chiude in parità ma sempre 25 punti avanti.
Il QUARTO si sviluppa sulla stessa falsariga, l’ampio margine di vantaggio permette di dare più spazio a tutta la panchina, buoni i minuti giocati da Federico Giannetti , Kevin Cianetti e Luca Lorenzini.
Nel complesso una prestazione buona di TUTTO il collettivo con Buzzo (apprezzato particolarmente in fase di regia) e Sidoti trascinatori e subito a ruota Malvone e Dell’Agnello.

Prossimo impegni:

GIOVEDI’ 23 Marzo alle ore 21 a PRATO.
DOMENICA 26 Marzo alle ore 18 in casa contro FUCECCHIO!