Ultimo weekend di stop prima dell’inizio della seconda fase…un nuovo girone che purtroppo andtemo ad affrontare con un pesante handicap di classifica; ben 4 punti di ritardo dalla quarta classifica e con lo 0-2 a sfavore. Ma io non sono abituato a piangermi addosso.
Vero,sicuramente nella prima fase abbiamo raccolto meno di quello che avremmo dovuto prendere ed onestamente non è stata solo colpa di arbitri, assenze ed infortuni: sarebbe bastato poco di più da parte di tutti (staff e giocatrici) per avere una classifica migliore, questo ce lo siamo detti; ma ho anche detto più volte e non ultima domenica negli spogliatoi al termine della gara di Pontedera,che io continuo a credere seriamente che noi questo campionato lo possiamo vincere….cosa ci serve?
Principalmente crederlo possibile….una volta che ci crederemo davvero tutti e tutte qualunque difficoltà di ogni natura,attimi di sfiducia,sensazioni negative le riusciremo a superare insieme..in 5,10,15 quelli e quelle che saremo.
Siamo la PIELLE… quella triglia è da sempre simbolo di lotta,di coraggio,di forza contro tutto e contro tutti e questo gruppo ha tutte le caratteristiche per portare con grande onore questo simbolo sopra il proprio cuore.

Quando il gioco si fa duro…la PIELLE inizia a giocare!!!!

E ricordatevi che c’è bisogno di tutti e tutte…anche con un applauso ed un incitamento dalla tribuna