Le Mura — Pielle Rosa

Le Mura Lucca – Pielle 43-41 (17-14,26-23,33-33) Pielle Stat

Pielle: Creati Ga.2,Filoni 4,Burgalassi 2,Galigani,Barsotti 5,Fabbri 3,Creati G.9,Battista 2,Antonelli 5,Malfatti,Del Rio 9 All.Fini Ass.Tonarini

Finale amaro in quel di Lucca per le nostre triglie nel big match di questo turno di campionato.

Gara molto intensa e maschia quella giocata al Palatagliate tra 2 squadre che hanno entrambe dimostrato di poter lottare per traguardi ambiziosi.

Primo quarto dove le locali riuscivano a prendere un minimo vantaggio di 3 lunghezze grazie anche ai molti errori al tiro delle livornesi (in alcuni casi anche con un pizzico di sfortuna) ed alcuni errori difensivi.

Nel secondo periodo la gara rimaneva in costante equilibrio senza che nessuna delle 2 compagini prendesse in maniera chiara il pallino della gara in mano andando negli spogliatoi sul +3 per Lucca;nel terzo periodo le livornesi ripiazzavano un minibreak che le consentiva di cominciare l’ultima frazione sul risultato di parità.

Il quarto periodo sembrava essere indirizzato in maniera netta verso Lucca complice la maggior freschezza atletica  delle giovani lucchesi tanto è che a 4,40 dal termine sul secondo time out Pielle il punteggio era sul 39-33 per le locali;qui onestamente è emerso in maniera netta il cuore delle ragazze livornesi che hanno tirato fuori quello che avevano per riuscire ad imbattare sul 41-41 a meno di 1 minuto dal termine.

A questo punto,come succede sempre,ancora di più gli episodi pesano.

Le ragazze di Lucca a 25 secondi dal termine riescono,anche in maniera un pochino fortunosa,a recuperare un pallone vagante sotto canestro trasformato in fallo con conseguente trasformazione dalla lunetta.

Sul capovolgimento di fronte la Pielle sbagliava il canestro da 3 del possibile sorpasso (anche con una “interfenza” non ravvisata e sul rimbalzo offensivo e conseguente fallo ad 1 secondo e 3 decimi dal termine,dalla lunetta 0 su 2 (con il secondo sbagliato volontariamente) e fine delle ostilità.

Molto rammarico per questi 2 punti che non sono arrivati ma che le bimbe si sarebbero meritate..

Rimane comunque la consapevolezza di potersela giocare ad armi pari contro tutte le avversarie;nota positiva avendo all’orizzonte la seconda fase.

 

Adesso penultimo match della prima fase sabato in casa al Cecioni contro Grosseto