Bama Altopascio-Pielle: 76-68

C GOLD … Scorer …. Classifica

La PIELLE LIVORNO, dopo la confortante vittoria ottenuta una settimana fa contro
l’Olimpia Legnaia, inciampa a Ponte Buggianese, tana della Bama Altopascio (76-68).
Ottimo l’avvio dei ragazzi di coach Andrea Da Prato, bravi a gestire il ritmo e a trovare soluzioni semplici ed efficaci (15-21 al 10’). Nel secondo quarto, però, qualcosa s’inceppa nella testa e nei meccanismi dei piellini, le percentuali calano drasticamente e Altopascio ne approfitta per mettere la freccia (35-32). Nella ripresa vige il medesimo copione, Altopascio corre e la Pielle rincorre, senza mai riuscire ad acciuffare i padroni di casa che, a pochi minuti dalla fine, sforano addirittura la doppia cifra di vantaggio. Finisce 76-68 per la Bama. In casa Pielle deficitaria la percentuale nel tiro dalla lunga distanza (4/21, 19%). Positiva la prova di Filippo Creati con 13 punti in 28 minuti. E notizia ancor più gradita i 22 minuti giocati da Tommaso Dell’Agnello, al rientro dopo l’infortunio al ginocchio. La condizione, ovviamente, non è ancora ottimale, ma già vederlo in campo è stata una gran bella iniezione di fiducia in vista dei prossimi impegni. Nel frattempo prosegue spedito il recupero di Jacopo Loni e Andrea Malvone, toccando tutti i ferri del mondo. Perché la Pielle ha una voglia matta di confrontarsi con gli altri al completo.
Bama Altopascio-Pielle: 76-68
PIELLE: Creati 13, Navicelli, Bertolini 15, Benini 12, Burgalassi 15, Di Sacco 2, Bianchi
ne, Dell’Agnello 8, Marrucci 3, Portas Vives. All. Da Prato, Fini.
Parziali: 15-21 (15-21), 35-32 (20-11), 54-48 (19-16), 76-68 (22-20)