La Unicusano Pielle Livorno, dopo aver eseguito lo screening e il ciclo di tamponi sull’intero ‘gruppo squadra’ come previsto dal nuovo protocollo per la ripresa dell’attività rilasciato della Federazione Italiana Pallacanestro, informa che da stasera la prima squadra diretta da coach Andrea Da Prato riprenderà la preparazione – rigorosamente a porte chiuse – in vista dell’inizio del campionato di Serie C Gold, il cui inizio è previsto entro e non oltre la data del 7 marzo.

(da Superbasket.it) La Toscana prova a giocare d’anticipo per la ripresa dei campionati regionali senior maschili e femminili? In attesa dei protocolli gare per l’attività agonistica che la FIP sta mettendo a punto con l’obiettivo di ufficializzarli entro la fine della prossima settimana, il Comitato Regionale presieduto da Simone Cardullo starebbe lavorando ad una ipotesi di ripartenza riservata per ora a C Gold e C Silver maschile e serie B femminile riempiendo gli spazi vuoti per delimitare il perimetro della delibera presidenziale n°49 emessa dalla FIP lo scorso 18 gennaio. La data entro cui decidere se confermare l’iscrizione o ritirarsi (senza conseguenze economiche e disciplinari) sarebbe quella del 31 gennaio; in funzione del numero di partecipanti si stabilirà la formula dei campionati con ipotesi di partenza il 21 febbraio per C Gold e B femminile e il 28 febbraio per la Silver.

Il protocollo sanitario ipotizzato prevederebbe un tampone rapido alla settimana, stesso regime adottato dai campionati nazionali di serie A, A2 e B maschile e A1 e A2 femminile, proponendo un contributo del Comitato Regionale per l’acquisto dei test antigenici. Il costo dei NAS sarà conteggiato al 50 per cento con storno a fine anno per chi avesse eventualmente già tesserato prima dell’11 gennaio, quando scatta a tutti i livelli il dimezzamento del parametro.

Una fuga in avanti o un primo passo verso l’effettiva ripresa dell’attività agonistica a livello regionale dopo la riqualificazione di tutti i campionati dell’ordinamento FIP come di preminente interesse nazionale? C Gold e la B femminile sono campionati regionali con una finestra a livello nazionale viste le promozioni previste rispettivamente in B maschile e A2 femminile, la partenza di una regione non può ragionevolmente avvenire in maniera “scollegata” da quella delle altre entità territoriali a meno di una revisione del tabellone delle promozioni in funzione dell’attività effettivamente effettuata.

Ma si tratterebbe di una svolta importante per rompere il ghiaccio verso una eventuale, ma a questo punto probabile, ripresa dell’attività agonistica pur se limitata ai campionati di vertice della piramide regionale, lasciando ad ogni comitato territoriale la decisione – anche in funzione dei protocolli gare in fase di messa a punto – su quali tornei sottostanti rimettere effettivamente in campo.