Debutto casalingo per la UNICUSANO PIELLE LIVORNO, dopo la prima uscita vittoriosa sul parquet di Montecatini: la società biancoblù, reduce da un anno sul parquet del Modigliani Forum, tornerà a giocare nel catino del Pala Macchia affrontando il Basket Golfo Piombino, formazione incrociata un paio di settimana fa in un test amichevole ma per soli 20 minuti a causa della formazione di condensa al Pala Tenda.
Squadra forte e di talento quella a disposizione di coach Damiano Cagnazzo, telecomandata dal playmaker Mattia Venucci anche per quest’anno autentico faro della squadra; al suo fianco, nello spot di guardia, Fabrizio Piccone, ultima stagione a Vicenza con ottimo impatto e percentuali. Ma è sotto canestro che il Golfo ha letteralmente cambiato faccia: via Eliantonio, Pistolesi e Persico, dentro Tintori, De Zardo (che gioca per lo più da ala piccola), Azzardo e Tiberti, quest’ultimo reduce da una clamorosa annata a Rieti. Dalla panchina escono il capitano Camillo Bianchi, il piombinese doc Pedroni, il livornese del 2003 Dario Mazzantini e il fratello d’arte Rossato. Un roster umile, operario, assolutamente da prendere con le molle.

In casa Unicusano gruppo al completo; sarà della partita anche Filippo Di Sacco, pienamente recuperato dopo il risentimento muscolare che lo aveva tenuto fuori a Montecatini. Palla a due domenica ore 18:00 al Pala Macchia (arbitri Luchi e Buoncristiani di Prato).